Info & Prenotazioni
Lun. - Ven. 10.00-13.00
Lun. 15.00-17.00
Scrivici una mail
Tel.0433.487779

Decorazione

Invia mail  Home page

Il Geoparco della Carnia


Immagini Museo

Immagini Museo

Immagini Museo

Immagini Museo

Immagini Museo

Immagini Museo

Immagini Museo

Immagini Museo

Immagini Museo

Immagini Museo

Il Geoparco della Carnia si sviluppa nell’ambito della Rete Museale CarniaMusei, in stretta collaborazione e con il supporto scientifico del Museo Friulano di Storia Naturale di Udine.

La Carnia è un’area caratterizzata da un patrimonio geopaleontologico che rappresenta un unicum in Europa, poiché conserva testimonianza dell’evoluzione del territorio negli ultimi 450 milioni di anni. L’area Carnica è caratterizzata inoltre dalla presenza di geositi riconosciuti a livello regionale, nazionale e sovranazionale. Nella definizione del territorio interessato dal progetto sono state individuate due “core area’’ principali, tenendo conto della distribuzione dei Geositi e della presenza di zone protette (Rete Natura 2000): la Catena Paleocarnica e l’Alta Valle del Tagliamento, caratterizzate da vicende geologiche direttamente correlate.

Catena Paleocarnica: si sviluppa lungo la linea di confine e comprende i settori dei monti Avanza-Volaia-Coglians-Timau-Lanza, quello del Bacino di Pramollo e quello a nord di Malborghetto. L’area interessata al progetto si estende, quindi, a est verso il territorio della confinante Comunità Montana Val Canale-Canal del Ferro-Gemonese. Il trait d’union tra i due versanti è dato dagli affioramenti di rocce paleozoiche, con il loro importante contenuto in fossili.

Alta Valle del Tagliamento: si sviluppa al confine fra Alpi e Prealpi Carniche e comprende i massicci del Pramaggiore, Bivera e Verzegnis. Si tratta di rocce che testimoniano le vicende Triassiche, anch’esse con importanti giacimenti fossiliferi (per esempio l’area di Preone, dalla quale provengono i più antichi rettili volanti conosciuti al mondo). A queste si aggiungono le Alpi Pesarine nell’omonima Val Pesarina e il Gruppo Cucco-Tersadia lungo la valle del But.


LE STRUTTURE DEL GEOPARCO
Nell’ambito della Rete Museale vi sono tre strutture a contenuto geo-paleontologico:

- il Museo Geologico della Carnia di Ampezzo
- il Centro Visite delle Alpi Carniche a Timau in località Laghetti
- l’Esposizione Naturalistica “Preone 200 milioni di anni”

Si tratta di realtà con percorsi espositivi differenziati tra loro e rinnovati in chiave di accessibilità universale.

Per maggiori informazioni visita sul sito:

Museo Geologico della Carnia di Ampezzo

Centro Visite del Geoparco

Esposizione Naturalistica di Preone


LE ATTIVITA’: didattica, ricerca, divulgazione e itinerari geologici
Attorno a queste tre realtà si è creato negli anni un circuito consolidato di richiamo per scolaresche, turisti e residenti, grazie alla proposta di laboratori didattici, progetti speciali per le scuole, attività di animazione, eventi divulgativi, quali conferenze tematiche e serate a tema, mostre temporanee e geo-escursioni, così come attraverso l’elaborazione di itinerari geologici, scaricabili su supporti multimediali dal sito del Geoparco. Sono state inoltre realizzate pubblicazioni a carattere scientifico e divulgativo; studi e ricerche vengono costantemente sviluppati e sostenuti, in collaborazione con il MFSN e con università e studiosi.

Scarica dal sito la brochure con le proposte didattiche della Rete Museale e del Geoparco:
Le proposte didattiche di Carniamusei

Visualizza gli eventi del Geoparco (conferenze, geoescursioni, mostre, ….):
Iniziative ed eventi di Carniamusei


Scaricabili gratuitamente le applicazioni di 4 geoitinerari per scoprire la Valle del But:
Android
- App
Windows
- App
iTunes - Geoparco della Carnia


IL FUTURO: un geoparco senza confini!
Una grande opportunità per la valorizzazione del patrimonio geopaleontologico della zona e la promozione dello stesso in chiave geoturistica è rappresentata dai finanziamenti legati ai progetti europei, ai quali la Comunità Montana ha partecipato attraverso la Rete Museale. In vista della nuova programmazione europea è stato già realizzato uno studio di fattibilità per un Parco geologico transfrontaliero delle Alpi Carniche, che coinvolgerà anche il confinante Geoparco Karnische Alpen con sede a Dellach.

PER INFORMAZIONI:
Geoparco della Carnia

CarniaMusei - Rete Museale della Carnia
via Carnia Libera 1944 n. 29 - 33028 Tolmezzo
c/o Unione Territoriale Intercomunale (UTI) della Carnia
E-mail: carnia.musei@carnia.utifvg.it
Tel: +39 0433 487726 -79 Fax: +39 0433 487760

Orario di segreteria:
da lunedì a venerdì 10.00 - 13.00
lunedì 15.00-17.00



© 2007 Carniamusei | credits: omnia comunicazioni

W3C XHTML 1.1 strict - valid