Info & Prenotazioni
Lun. - Ven. 10.00-13.00
Lun. 15.00-17.00
Scrivici una mail
Tel.0433.487779

Decorazione

Invia mail  Home page

La rete museale della Carnia - Presentazione

Il progetto transfrontaliero di Rete Museale della Carnia "CarniaMusei" è stato avviato dalla Comunità Montana della Carnia nel 1998 grazie a fondi europei, allo scopo di dare visibilità e valorizzare il patrimonio culturale del territorio, attraverso la promozione congiunta e la progettazione di attività didattiche, di animazione e di eventi culturali nelle singole realtà. Orologio PesariisAi primi cinque musei maggiori aderenti si sono successivamente aggiunte numerose piccole strutture, collezioni private ed esposizioni permanenti.

Obiettivo principale del progetto, al momento della sua nascita, era creare un sistema che identificasse la realtà culturale della Carnia in un’unica struttura, maggiormente visibile, diminuendo i costi e incentivando i servizi e le iniziative rivolte alle famiglie, alle scuole e ai turisti. Nel tempo gli obiettivi si sono diversificati e le iniziative moltiplicate... (continua)

Visita il museo di...

Icona Museo Il Museo del Legno e della Segheria Veneziana [Aplis]

La segheria di Aplis Lo sfruttamento della risorsa boschiva nella filiera del legno è documentata, a Ovaro, a partire dal 700. Verso la metà del XVIII° secolo c’erano, nel canale di Gorto almeno nove, ma forse anche undici, segherie: a Rigolato, Comeglians, Entrampo, Luincis, Chialina e Ovaro. Nel 1754, dopo aver ottenuto dal gastaldo di Tolmezzo l’investitura delle acque, Zuane Crosilla Toscano avviò l’edificazione di Aplis. Il progetto includeva un mulino, due segherie e una piccola stalla. In breve, Crosilla Toscano...
(continua)

La visita di un museo deve costituire per gli alunni delle scuole, oltre che un'occasione di approfondimento di tematiche affrontate in classe, anche opportunità di incontro con la realtà museale, stimolo ad una "cultura del Museo"... (continua)

Proposte per la Scuola

Una montagna di coralli


[Centro Visite del Geoparco della Carnia]

Se la Carnia fosse oggi com'era 400 milioni di anni fa, sarebbe normale uscire di casa con ombrellone,...
(...continua)

© 2007 Carniamusei | credits: omnia comunicazioni

W3C XHTML 1.1 strict - valid