Info & Prenotazioni
Lun. - Ven. 10.00-13.00
Lun. 15.00-17.00
Scrivici una mail
Tel.0433.487779

Decorazione

Invia mail  Home page

Iniziative carniamusei


< Elenco iniziative


Mostra tematica IL CARNEVALE SAURANO IERI E OGGI

Immagine

In mancanza di documenti scritti, la lingua saurana (de zahrar sproche) è stata uno degli elementi fondamentali per fare luce sulla fondazione della comunità. Allo stesso modo essa può attestare l’antichità di un’usanza, come nel caso della parola arcaica Voschankh, cioè Carnevale nella lingua saurana.
Due delle figure principali del carnevale saurano prendono nome dall’oggetto che usano o dall’azione che svolgono e quindi dalla loro funzione: il Rölar è così chiamato per le röln, le sfere di bronzo il cui rumore serve ad avvisare la gente che è il momento di mascherarsi, ma hanno anche una funzione apotropaica (protettiva), perché si pensava che il loro rumore allontanasse gli spiriti maligni e le forze negative. La stessa funzione aveva il Kheirar: kheirn significa “spazzare” ed è quel che faceva il Kheirar nelle case con la sua scopa, spazzando via il vecchio, il brutto per fare posto al nuovo, al bello, alla primavera, alla vita che si rinnova dopo il lungo inverno.
Mantenere in vita il carnevale tradizionale, quindi, contribuisce anche a conservare parole antiche e rituali ricchi di significati.

Data: Da febbario a settembre 2022

Luogo: Sauris di Sopra - Centro etnografico

Orari: Negli orari di apertura del Centro Etnografico.


Documenti correlati:
file .pdf Locandina mostra (806,53 KB)
Locandina mostra file .jpg (410,3 KB)

© 2007 Carniamusei | credits: omnia comunicazioni

W3C XHTML 1.1 strict - valid